Stretta collaborazione con lo Studio di Architettura Luca Strada e Associati, incaricato della ristrutturazione degli uffici Piero Carini spa

Il progetto vede la stretta collaborazione di Sistar Astrea con Luca Strada e Associati, Studio di Architettura incaricato della ristrutturazione degli uffici.

  • Sono stati scelti dei tavoli con piano di lavoro doppio (bench), con canalina centrale e top access per il passaggio dei cavi, alcune dimensioni sono personalizzate per consentire la libera circolazione intorno alle postazioni di lavoro. I computer sospesi facilitano le operazioni di pulizia. Le cassettiere su rotelle fungono da sedute di emergenza grazie ad appositi cuscini.

  • Si è studiata anche la modalità di archiviazione e il supporto dei macchinari, facendo sempre attenzione all’ottimizzazione degli spazi (scelta delle ante scorrevoli e posizionamento dei top access per la connessione di rete delle stampanti).

Realizzazione uffici Piero Carini

  • Parole chiave di questa fase: contestualizzazione rispetto alla geometria del singolo ambiente e attenzione alle necessità della persona (dimensione-forma della superficie del piano di lavoro e m³ per l’archiviazione).

  • La scelta delle finiture di tavoli, sedute, armadi e rivestimenti murali è stata operata di comune accordo con cliente e studio di architettura, alla ricerca di un’armonia di fondo con i colori dei locali (parquet e tinteggiatura pareti).

  • Durante la realizzazione l'architetto ha deciso di affidarci l'allestimento di un'altra ala dell'edificio, comprensiva di vari uffici (singoli e open space) e gli uffici della direzione.

Prodotti d’arredo uffici Piero Carini

Bench Invitation: un sistema di arredi studiato per favorire il lavoro in team, stimolando comunicazione, creatività e apertura totale. Sul systembench con struttura modulare tutti hanno una propria postazione e al tempo stesso sono pronti al lavoro di gruppo. La vasta gamma di moduli prevede inoltre postazioni singole, tavoli riunioni e accessori che permettono di sfruttare fino in fondo tutte le potenzialità di un sistema curato in ogni dettaglio.

Grand Slam: il sistema di archiviazione universale di Sedus, realizzato con elementi componibili che offrono infinite possibilità di impiego e combinazioni. La versatilità degli elementi permette di suddividere con facilità gli ambienti in ottica open space e, quando richiesto, l'armadio diventa elemento di correzione acustica con le ante fonoassorbenti oppure con il pannello posteriore in multistrato rivestito di tessuto.